Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gazprom, produzione gas verso record negativo in 2022 su calo export

Gazprom, produzione gas verso record negativo in 2022 su calo export
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Agosto 2022, 17:15
(Teleborsa) - La produzione di gas di Gazprom potrebbe scendere sotto i 400 miliardi di metri cubi (bcm) alla fine del 2022. Si tratterebbe della prima volta in cui il colosso energetico russo a controllo statale scende sotto questa quota nella storia moderna, a causa del calo delle esportazioni. Lo hanno affermato gli analisti dell'Energy Development Center, secondo quanto riporta l'agenza russa Tass.

"Se la tendenza al calo delle esportazioni continua, come sembra essere il caso, la produzione di Gazprom per l'anno potrebbe essere inferiore alla cifra di 400 miliardi di metri cubi all'anno per la prima volta nella storia russa contemporanea - si legge nel rapporto - Naturalmente, la dinamica della produzione sarà principalmente influenzata dal clima invernale, ma sembra che per il momento sia altamente improbabile raggiungere la soglia dei 400 miliardi di metri cubi, dato che Gazprom ha sostanzialmente riempito gli impianti di stoccaggio del gas russi prima della prossima stagione di riscaldamento".

A pesare sull'output di Gazprom è il crollo delle esportazioni, in quanto diversi paesi hanno cercato di diversificare il loro approvvigionamento tramite accordi con paesi dell'Africa e del Medio Oriente, oltre che importando più gas dal Nord America.

Ieri Gazprom ha comunicato di aver ridotto la produzione di gas del 13,2% nel periodo da inizio anno al 15 agosto, rispetto allo stesso periodo del 2021. Le esportazioni di gas verso paesi non CSI sono diminuite del 36,2%.
© RIPRODUZIONE RISERVATA