Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gas, prezzi in calo in Europa su aumento forniture Russia

Gas, prezzi in calo in Europa su aumento forniture Russia
1 Minuto di Lettura
Martedì 1 Febbraio 2022, 09:45
(Teleborsa) - Il prezzo dei contratti futures del gas TTF, utilizzati dagli operatori come benchmark per il mercato europeo, mostra un ribasso del 5,8% a quota 79,75 euro/MWh alle 9.30 ora italiana, dopo aver toccato un minimo di seduta di 79,05 euro/MWh. I futures scambiano sui livelli di fine novembre, prima dell'impennata dei prezzi che li aveva portati sopra i 180 euro al MWh lo scorso 21 dicembre. A favorire il ribasso dei prezzi è l'aumento delle forniture di gas russo attraverso un gasdotto chiave in Ucraina.

Le consegne in Slovacchia attraverso il punto di interconnessione di Velke Kapusany al confine con l'Ucraina sono infatti tornate a livelli normali, secondo quanto comunicato dall'operatore di rete slovacco Eustream. A ciò si affiancano altri fattori: il clima mite frena la domanda, mentre diversi carichi di gas naturale liquefatto in arrivo in Europa aumentano l'offerta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA