Galileo diventa più grande: lanciati due nuovi satelliti da Kourou

Galileo diventa più grande: lanciati due nuovi satelliti da Kourou
2 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Dicembre 2021, 09:45

(Teleborsa) - Galileo, la più grande costellazione di satelliti d'Europa, è diventata ancora più grande, in seguito al lancio di altri due satelliti da parte del lanciatore Soyuz. Il lancio è avvenuto dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guyana francese, domenica 5 dicembre 2021. Lo ha annunciato l'Agenzia Spaziale Europea (ESA).

I satelliti Galileo 27-28 si aggiungono a una costellazione di 26 satelliti esistente, già in orbita, garantendo ad oltre 2,3 miliardi di utenti in tutto il mondo il navigatore satellitare più preciso al mondo.

"Il decollo odierno segna l'undicesimo lancio di satelliti operativi Galileo in dieci anni: un decennio di duro lavoro da parte dei partner europei di Galileo e dell'industria europea", ha affermato il responsabile dell'ESA Paul Verhoef, aggiungendo "con questi satelliti stiamo ora aumentando la robustezza della costellazione in modo da poter fornire un livello più elevato di servizio".

Il lanciatore Soyuz VS-26, gestito da Arianespace e commissionato dall'ESA, è decollato con una coppia di satelliti da 715 kg. Tutti gli stadi della Soyuz si sono svolti come previsto, con lo stadio superiore Fregat che ha rilasciato i satelliti nella loro orbita di destinazione. I satelliti nee prossime settimane si porteranno nella loro orbita finale, utilizzando i ropulsori di bordo, mentre i sistemi di bordo verranno gradualmente verificati per l'uso operativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA