Il porto di Gaeta diventa uno degli scali del colosso dell'acciaio Arcelor Mittal

Mercoledì 10 Aprile 2019
Il porto commerciale di Gaeta
Il colosso dell'acciaio Arcelor Mittal, nuovo prorietario degli stabilimenti ex Ilva, ha deciso di aggiungere il porto di Gaeta tra i suoi scali portuali nella logistica italiana. A spiegarlo alla stampa locale è stato il partner del produttore siderurgico Intergroup, che ha dichiarato: «La scelta di questo importante cliente è motivo di orgoglio per Intergroup, e valorizza il lavoro svolto dall’ufficio commerciale e dallo staff in generale.
La scelta di ArcelorMittal e di altri operatori del settore, che stanno riscontrando nello scalo professionalità ed efficienza, arriva dopo anni di crisi in cui versava il porto di Gaeta, che nel 2018 ha visto la più bassa movimentazione di merci degli ultimi 20 anni, anche a causa della mancanza di infrastrutture e di lunghi lavori che per anni hanno paralizzato il porto. Ora grazie all’attività degli operatori locali si iniziano a vedere spiragli di ottimismo». In Lazio sbarcheranno merci provenienti soprattutto dagli stabilimenti spagnoli del maggior produttore siderurgico mondiale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma