Fiera Milano, rivede target Ebitda 2020

Venerdì 10 Aprile 2020
(Teleborsa) - Fiera Milano rivede il target di Ebitda per il 2020 in un range di 38-43 milioni di euro, rispetto al precedente range di 71-75 milioni di euro, "alla luce dell'evoluzione epidemiologica Covid-19 a livello mondiale e al conseguente posticipo al 2021 di alcune manifestazioni organizzate da terzi, tra cui il Salone del Mobile".

"Sulla base delle informazioni ad oggi disponibili e ipotizzando che possibili restrizioni possano determinare impatti sulla consueta partecipazione di espositori e visitatori, la superficie espositiva netta in Italia potrà ridursi di 400 mila metri quadrati, pari al 35% circa della superficie precedentemente attesa nel periodo giugno-dicembre".

Per contrastare gli effetti di questa situazione, Fiera Milano fa sapere inoltre di aver avviato "importanti azioni di riduzione dei costi, che includono, tra gli altri, la riduzione volontaria degli stipendi dei manager del Gruppo, il ricorso al Fondo d'integrazione salariale (Fis) della durata di nove settimane e il contenimento dei costi di funzionamento" e di restare impegnata nel monitoraggio continuo della situazione.

I risultati relativi al primo trimestre 2020 saranno comunicati al mercato il 12 maggio 2020. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani