Fenix presenta richiesta di ammissione per passaggio ad AIM Italia

Fenix presenta richiesta di ammissione per passaggio ad AIM Italia
3 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Giugno 2021, 18:15

(Teleborsa) - Fenix Entertainment, attiva nella produzione e distribuzione di contenuti cinematografici, televisivi e musicali, ha presentato in data odierna a Borsa Italiana la richiesta di passaggio da AIM Italia-Segmento Professionale, dedicato agli investitori istituzionali e professionali, al mercato AIM Italia ("AIM Italia"), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..

Subordinatamente alla conferma da parte di Borsa Italiana, l'ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie della Societa` su AIM Italia e` prevista per il 22 giugno 2021, mentre la data di inizio delle negoziazioni sul segmento principale AIM Italia e` prevista per il 24 giugno 2021.

L'ammissione su AIM Italia-Segmento Professionale era avvenuta il 12 agosto 2020 a seguito del collocamento delle azioni di nuova emissione rinvenienti dall'aumento di capitale deliberato dall'assemblea in data 23 luglio 2020 ("Aumento di Capitale"), rivolto a investitori istituzionali e professionali, di complessive n. 377.500 di azioni, a un prezzo di offerta pari a 4,00 euro per azione, per un controvalore totale di 1,51 milioni di euro.

L'operazione prevedeva che ai sottoscrittori delle azioni di nuova emissione venissero assegnati warrant gratuitamente nel rapporto di 1 warrant per ogni azione detenuta. Il rapporto di conversione dei "Warrant Fenix 2020- 2022" e` pari a 1 azione ogni warrant posseduto, con esercizio effettuabile nelle tre finestre temporali 2020/2021/2022 previste dal "Regolamento Warrant Fenix 2020-2022", della durata di due settimane ognuna, e strike price pari al prezzo di euro 4,00.

Come da "Regolamento Warrant Fenix 2020-2022", e` previsto un periodo di esercizio addizionale a disposizione dei possesori in caso di presentazione da parte della Societa` della richiesta a Borsa Italiana di passaggio sul mercato AIM Italia; pertanto a partire dalla presentazione in data odierna della richiesta si apre la finestra di esercizio per n. 5 giorni di Borsa aperta a disposizione dei possessori dei warrant, pena la decadenza. Alla data odierna, successivamente agli esiti del primo periodo di esercizio risultano ancora non esercitati n. 361.250 warrant. Considerando l'attuale composizione del capitale sociale suddiviso in 2.604.000 azioni ordinarie, qualora tutti i residui "Warrant Fenix 2020-2022" venissero esercitati con la sottoscrizione di nuove 361.250 azioni ordinarie, la diluzione massima sarebbe pari al 12,18%.

Contestualmente alla richiesta di passaggio su AIM Italia, la Societa` effettuera` un aumento di capitale riservato esclusivamente a investitori professionali e istituzionali, a valere sull'Aumento di Capitale di cui alla delibera del 23 luglio 2020, al prezzo di 6,00 euro per azione aperto fino al 21 giugno 2021 e con un obiettivo di raccolta fino a euro 4 milioni, a supporto del percorso di crescita e delle strategie della Societa`.

Dal primo giorno di negoziazione, MIT Sim S.p.A. agira` quale operatore Specialist della Societa` come previsto da Regolamento Emittenti.

Nell'ambito della procedura di passaggio al mercato AIM Italia, Fenix Entertainment e` affiancata da EnVent Capital Markets nel ruolo di Nominated Adviser e Global Coordinator, Banca Profilo come CoGlobal Coordinator, Ambromobiliare opera in qualita` di Financial Advisor, LS Lexjus Sinacta e` Legal Advisor, RSM e` la Societa` di Revisione, mentre Spriano Communication&Partners e` Advisor per la comunicazione.

(Foto: © Simona Flamigni | 123RF)

© RIPRODUZIONE RISERVATA