Fca Bank, al via l'iniziativa «Albero a bordo» per ogni auto ibrida

Martedì 4 Febbraio 2020
Fca Bank nel segno della sostenibilità. Lancia l'iniziativa «Albero a bordo»: ogni cliente che guida una macchina ibrida, potrà adottare un albero. Il primo passo di questo impegno verso una politica aziendale più «green» si è concretizzato con la partnership, recentemente conclusa, con Treedom, società italiana operante in Europa dal 2010. Si tratta dell’unica piattaforma al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire la sua storia online. È nata così la foresta Fca Bank, dove migliaia di alberi dei clienti delle auto ibride contribuiranno alla riduzione delle emissioni di CO2 a sostegno di una mobilità più consapevole e sostenibile.

La proposta «Albero a bordo» si inserisce nella formula «Be-Hybrid by Fca Bank». Si tratta della gamma di prodotti finanziari dedicati alle auto ibride di Fca, come la nuove Fiat 500 e Panda entrambe disponibili a partire da 10.900 euro, con sistemi di finanziamento semplici e flessibili. Con questa formula il cliente potrà scegliere  la soluzione che gli consente, dopo tre anni, di decidere se sostituire la sua auto con una nuova, se continuare a guidare la sua auto acquistandola o restituirla. È possibile, inoltre, migliorare e salvaguardare l’ambiente: a fronte di ogni contratto finalizzato con la banca per un’auto ibrida, il cliente riceverà un apposito codice da attivare online sulla piattaforma treedom.net per adottare un albero della foresta e cominciare a contribuire alla riduzione di CO2.

L’albero scelto sarà piantato da contadini dislocati in varie aree del mondo, in particolare in Africa e America Latina, che lo accudiranno e beneficeranno dei suoi frutti, con la possibilità per il cliente di conoscere esattamente dove si trova, dargli un nome e seguirne la sua storia. L’iniziativa «Albero a bordo» sarà presente anche a Sanremo durante il Festival della Canzone Italiana accanto a Fiat 500, a testimonianza dell’impegno di Fca Bank verso una mobilità più sostenibile.

  Ultimo aggiornamento: 14:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi