Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Falck Renewables, partiti lavori parco agrivoltaico di Scicli

Falck Renewables, partiti lavori parco agrivoltaico di Scicli
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Maggio 2022, 13:15

(Teleborsa) - Sono iniziati i lavori di costruzione del parco agrivoltaico in località Landolina a Scicli (provincia di Ragusa, Sicilia), di proprietà di Falck Renewables.

L'impianto – 9,7 MW di potenza installata – coniugherà la produzione di energia rinnovabile fotovoltaica con attività agricole e di allevamento, dando nuova vita a terreni lasciati incolti negli ultimi vent'anni. La società stima che, una volta completato, il parco agrivoltaico produrrà circa 20 GWh di energia rinnovabile, pari al fabbisogno di circa 5mila famiglie.

Il termine dei lavori, con la messa in funzione dell'impianto, è previsto intorno alla fine del terzo trimestre del 2022.

Il parco si estende su un terreno di 22 ettari: di questi, 17 sono destinati alla coesistenza di fotovoltaico ed attività agro-zootecniche, mentre 5 ettari sono dedicati unicamente a piantumazioni arboree. Il suolo sarà utilizzato per la messa a dimora di colture autoctone individuate in collaborazione con il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell'Università di Catania. Tra queste, alberi da frutto, piante officinali e un prato polifita per il pascolo di ovini e per l'allevamento di api e la produzione di miele e prodotti dell'alveare.
L'attività agricola verrà gestita da imprese locali, con ricadute positive su un territorio di grande pregio come quello di Scicli, città patrimonio dell'Unesco.

"L'avvio dei lavori di costruzione del parco di Scicli rappresenta un importante risultato, frutto di collaborazione con il territorio e la comunità locale. Siamo orgogliosi di costruire proprio in questo luogo un impianto che coniuga la produzione di energia pulita e l'attività agricola. Dopo oltre un decennio, torniamo a realizzare un progetto rinnovabile in Italia, lavorando con fornitori locali per una filiera corta che crei, in modo sostenibile, occupazione sul territorio. Siamo felici di farlo in Sicilia, creando valore per la comunità sciclitana e siciliana", ha commentato Carlo Gargano, Area manager Sicilia di Falck Renewables.

© RIPRODUZIONE RISERVATA