Estrima, avviato bookbuilding per quotazione su Euronext Growth Milan

Estrima, avviato bookbuilding per quotazione su Euronext Growth Milan
2 Minuti di Lettura
Martedì 7 Dicembre 2021, 13:00

(Teleborsa) - Estrima, gruppo italiano attivo nel settore della micromobilità elettrica che produce i veicoli a marchio Birò, ha avviato il collocamento delle azioni ordinarie per costituire il flottante necessario al fine dell'ammissione alle negoziazioni su Euronext Growth Milan, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita. Sono quindi iniziati il roadshow e il bookbuilding, con incontri di persona e virtuali tra il management di Estrima e investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri.

L'offerta prevede un collocamento riservato di azioni ordinarie di nuova emissione, con una raccolta in aumento di capitale per 15 milioni di euro da parte della società, fatta salva la facoltà, in capo al CdA, di aumentare tale importo (d'intesa con il Global Coordinator e sulla base delle risultanze del roadshow) entro il limite massimo di 20 milioni di euro. La valutazione pre-money della società è compresa tra 35 e 50 milioni di euro e la forchetta di prezzo è fissata tra 3,50 e 5,00 euro per azione. Si prevede che la società abbia un flottante compreso tra il 25% e il 33% del capitale.

"Fino a questo momento siamo cresciuti autonomamente - ha commentato Matteo Maestri, Presidente di Estrima - Ora vogliamo però accelerare il processo di crescita, con l'ambizione di farci conoscere in tutta Europa, e la strada della quotazione su Euronext Growth Milan, che ci consentirà di aprire il capitale della società a chi voglia partecipare a tale percorso con noi, ci sembra la soluzione migliore". Come già comunicato, i ricavi pro-forma per il semestre chiuso al 30 giugno 2021 del gruppo Estrima sono stati pari a circa 14 milioni di euro.

Nell'ambito dell'offerta, è inoltre previsto che SDP Finanziaria conceda ad Equita SIM, in qualità di responsabile incaricato della stabilizzazione, un'opzione di over allotment e un'opzione greenshoe per l'acquisto, al prezzo di offerta, di un numero di azioni ordinarie, corrispondenti a circa il 10% del numero delle azioni di nuova emissione, fatta salva la facoltà, in capo all'azionista concedente e al Global Coordinator, di aumentare il controvalore dell'opzione greenshoe fino ad un massimo di circa il 15% del numero delle azioni di nuova emissione. L'offerta avrà luogo dalle ore 9:00 CET di giovedì 9 dicembre 2021 alle ore 12:00 CET di mercoledì 15 dicembre 2021, salvo proroga o chiusura anticipata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA