Enel, Credit Suisse conferma giudizio "outperform"

Venerdì 17 Gennaio 2020
(Teleborsa) - Rialzo marcato per Enel, che tratta in utile dell'1,18% sui valori precedenti.

A fare da assist alle azioni contribuisce la conferma della valutazione da parte di Credit Suisse. Gli analisti dell'ufficio studi hanno reiterato il giudizio "outperform", ovvero farà meglio del mercato, ricordando che il titolo è nella lista dei preferiti. Il target price viene confermato a 8 euro e si confronta con i 7,70 euro delle attuali quotazioni.

Comparando l'andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che il gruppo energetico mantiene forza relativa positiva in confronto con l'indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all'indice stesso (performance settimanale +5,42%, rispetto a +0,57% del principale indice della Borsa di Milano).

Le implicazioni di breve periodo di Enel sottolineano l'evoluzione della fase positiva al test dell'area di resistenza 7,746 Euro. Possibile una discesa fino al bottom 7,636. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 7,856.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma