Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Enav, assemblea approva bilancio e dividendo di 0,1081 euro

Enav, assemblea approva bilancio e dividendo di 0,1081 euro
2 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Giugno 2022, 17:00

(Teleborsa) - L'assemblea degli azionisti di ENAV, società che gestisce il traffico aereo civile in Italia e quotata su Euronext Milan, ha approvato il bilancio dell'esercizio 2021 e la distribuzione di un dividendo relativo pari a 58.506.483,25 euro, corrispondenti a 0,1081 euro per azione che risulterà in circolazione alla data di stacco della cedola, escluse le azioni proprie in portafoglio a quella data. Il dividendo verrà posto in pagamento il 26 ottobre 2022 con data stacco cedola il 24 ottobre 2022 e record date il 25 ottobre 2022.

I soci hanno eletto il Collegio Sindacale per il triennio 2022-2024 nelle persone di Dario Righetti (Lista 2), in qualità di Presidente, Valeria Maria Scuteri (Lista 1) e Giuseppe Mongiello (Lista 1), Sindaci effettivi, nonché di Roberto Cassader (Lista 2) e di Flavia Daunia Minutillo (Lista 1) quali Sindaci supplenti.

Inoltre, l'assemblea ha approvato con deliberazione vincolante la prima sezione della Relazione sulla politica di remunerazione e sui compensi corrisposti e si è espressa in senso favorevole, con deliberazione di carattere non vincolante, sulla seconda sezione della stessa.

Infine, ha contestualmente deliberato l'autorizzazione all'acquisto, per la durata massima di 18 mesi dalla data di delibera fino a un massimo di n. 1.300.000 azioni, nonché alla disposizione senza limiti di tempo e anche prima di aver esaurito gli acquisti di tutte o parte delle azioni proprie oggetto dell'autorizzazione all'acquisto in questione nonché di quelle già detenute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA