E' boom della RC familiare soprattutto nel Mezzogiorno

Giovedì 24 Settembre 2020

(Teleborsa) - Piacciono agli italiani le polizze RC familiare, che consentono ai membri di una stessa famiglia di poter utilizzare la classe di merito più favorevole maturata su un qualsiasi membro del nucleo. Molti italiani ne hanno approfittato, secondo l'indagine condotta per Facile.it da mUp Research e Norstat: 2,4 milioni di famiglie, il 28% del campione, ha dichiarato di aver sottoscritto o rinnovato una polizza usufruendo di questa modalità.

Da un punto di vista territoriale, hanno approfittato di questa opportunità soprattutto le famiglie di Sud e isole (31,6%), seguiti dagli abitanti del Nord Est (29,3%). Meno propensi ad usufruire della nuova norma invece, i rispondenti del Nord Ovest: solo il 22% ha dichiarato di averla utilizzata.

Il vantaggio è massimo per i neopatentati e, infatti, esaminando il campione dal punto di vista dell'età, il 46,9% degli assicurati con un'età compresa tra 18 e 24 anni ha dichiarato di aver approfittato dell'RC familiare.

La stragrande maggioranza degli utenti ha approfittato della norma sull'RC Familiare per trasferire classi di merito tra veicoli già immatricolati (il 90% circa ha eseguito trasferimenti da auto ad auto oppure da auto a moto o viceversa), e solo l'8,4% dei casi ne ha approfittato per assicurare un mezzo nuovo, anche se in questo caso i numeri risentono del forte arresto che il settore automobilistico e motoristico in generale ha subito durante l'emergenza Covid19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA