Destination Italia, titolo fa +50% teorico al debutto su AIM Italia

Destination Italia, titolo fa +50% teorico al debutto su AIM Italia
2 Minuti di Lettura
Martedì 19 Ottobre 2021, 11:30

(Teleborsa) - Destination Italia, società Travel Tech italiana specializzata nel turismo incoming di qualità verso l'Italia, è sbarcata oggi su AIM Italia. Il titolo della società non riesce a fare prezzo e mostra un rialzo teorico del 50% rispetto al prezzo di 0,95 euro per azione fissato in sede di offerta pubblica iniziale (IPO). Si tratta della ventitreesima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese e porta a 154 il numero delle società attualmente quotate su AIM Italia.

In fase di collocamento Destination Italia ha raccolto 3 milioni di euro, escludendo il potenziale esercizio dell'opzione di over-allotment. In caso di esercizio integrale dell'over-allotment, l'importo complessivo raccolto sarà di 3,5 milioni di euro. Il flottante al momento dell'ammissione è del 27,09% e la capitalizzazione di mercato all'IPO è pari a 11,1 milioni di euro.

"Siamo orgogliosi della quotazione su Borsa Italiana che ci consentirà, anche attraverso acquisizioni mirate, di accelerare il nostro percorso di crescita per essere tra i protagonisti della ripartenza del turismo in Italia - ha commentato Dina Ravera, Presidente e CEO di Destination Italia - Il nostro obiettivo è di creare un campione nazionale del turismo esperienziale di qualità e inizieremo a farlo cavalcando la ripartenza post-pandemia che avrà nel digitale uno dei suoi pilastri centrali. Il PNRR italiano promuove la transizione digitale e destinerà 2,4 miliardi di euro specifici per la trasformazione in chiave 4.0 del turismo. Si tratta per noi di un'ulteriore conferma del nostro business model e di uno stimolo a consolidare la nostra leadership nel travel tech in Italia".

"Ci accompagnano in questo ambizioso progetto, oltre agli azionisti storici Intesa Sanpaolo, in prima linea nella valorizzazione delle imprese e del territorio, e Lastminute.com, leader nell'innovazione digitale nel turismo, partner eccellenti, dal dott. Vitaliano Borromeo con le bellissime isole del lago Maggiore a Riccardo Illy con il Polo del Gusto a Federico Grom e Guido Martinetti con l'azienda agricola Mura Mura - ha aggiunto - Vogliamo ringraziare il nostro team di manager e tutte le risorse del gruppo, i nostri advisor, che ci hanno guidato e sostenuto in questa coraggiosa operazione, e gli investitori che hanno creduto nel nostro modello di business e che insieme a noi stanno investendo sulla ripartenza del turismo italiano: siamo fiduciosi di riuscire a raggiungere importanti risultati nei prossimi anni, per creare valore per tutti i nostri stakeholder".

© RIPRODUZIONE RISERVATA