Guerra dei dazi, Usa avvisano la Cina: maxiaumenti da venerdì

Mercoledì 8 Maggio 2019
Guerra dei dazi, Stati Uniti avvisano la Cina: maxiaumenti da venerdì

Gli Stati Uniti hanno notificato l'aumento dei dazi dal 10% al 25% nei confronti di 200 miliardi di dollari di Made in China da venerdì. Lo afferma il rappresentante americano al commercio, sottolineando che la notifica è stata pubblicato sul Federal Register, l'omologo della Gazzetta Ufficiale.

Robert Lighthizer ha depositato oggi la notifica con cui venerdì, allo scoccare della mezzanotte americana (le sei del mattino di quel giorno in Italia), i dazi imposti dagli Stati Uniti lo scorso settembre contro 200 miliardi di dollari di importazioni cinesi saliranno al 25% dal 10%.

È quanto si legge sul sito del Federal Register, l'equivalente americano della Gazzetta Ufficiale, che sottolinea che la notifica non è stata ancora pubblicata. Lo sarà domani, 9 maggio. Nel documento di sei pagine che può essere già consultato, si spiega che il rappresentante commerciale «ha deciso di creare un iter con il quale le persone interessate possono richiedere che particolari prodotti colpiti dai dazi del settembre 2018 possano essere esclusi da dazi aggiuntivi», cioè dall'incremento al 25% dal 10.

LEGGI ANCHE: Cina, la guerra dei dazi con gli USA pesa sulla bilancia commerciale
LEGGI ANCHE: Le tappe della guerra commerciale tra Usa e Cina

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma