Criptovalute, la stretta su Binance si espande in Lituania e Hong Kong

Criptovalute, la stretta su Binance si espande in Lituania e Hong Kong
1 Minuto di Lettura
Venerdì 16 Luglio 2021, 20:30

(Teleborsa) - Si allarga il crackdown sulle attività di Binance, la piattaforma di trading di criptovalute, dopo il warning pubblicato sul sito ieri della Consob. L'organo di vigilanza sul mercato ha avvertito i risparmiatori che le società del Gruppo Binance "non sono autorizzate a prestare servizi e attività di investimento in Italia, nemmeno tramite il sito www.binance.com le cui sezioni denominate "derivatives" e "Stock Token", relative a strumenti correlati a cripto-attività, sono risultate in precedenza redatte anche in lingua italiana".

Oggi a reprimere Binance sono i regolatori di Lituania e Hong Kong. In particolare, la banca centrale lituana ha affermato che un'affiliata dei pagamenti Binance con sede a Vilnius fornisce "servizi di investimento senza licenza" nel paese. Il regolatore dei mercati di Hong Kong ha invece messo sotto osservazione il programma di scambio di token azionari che era già stato oggetto di esame a inizio anno nel Regno Unito e in Germania. Binance ha fatto sapere che chiuderà questo programma "per motivi commerciali".

(Foto: © Wit Olszewski / 123RF)

© RIPRODUZIONE RISERVATA