Covid, torna l'obbligo di mascherina a Roma nelle vie dello shopping natalizio

Covid, torna l'obbligo di mascherina a Roma nelle vie dello shopping natalizio
3 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Dicembre 2021, 10:30

(Teleborsa) - Torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Roma, almeno in alcune delle zone più affollate della Capitale anche in vista delle festività natalizie. Il sindaco Roberto Gualtieri ha infatti firmato ieri l'ordinanza che impone la mascherina da sabato 4 dicembre fino alla mezzanotte di venerdì 31 dicembre in diverse zone della città, principalmente al Centro. La decisione è arrivata dopo una consultazione con il prefetto, Matteo Piantedosi, e l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. Non è escluso che il provvedimento possa venire esteso anche fino all'Epifania. Continuano ad essere esclusi da tale obbligo i bambini sotto i 6 anni, le persone con disabilità e quelle impegnate in attività sportiva.

L'amministrazione capitolina ha chiarito che tenuto anche conto dell'ordinanza del Ministero della Salute del 22 giugno 2021, "l'obbligo all'uso della mascherina va applicato in modo rigoroso in tutte le zone dove si possono verificare assembramenti e affollamenti (altre vie dello shopping, luoghi di aggregazione, mercati, mercatini natalizi, fiere di vario genere, esposizioni e qualsiasi altro evento organizzato per le festività natalizie all'aperto) dove, in accordo con il Prefetto e i vertici delle Forze dell'Ordine, verranno rafforzati i controlli".

"È importante che tutti si vaccinino, e rivolgo un forte invito a farlo alle romane e ai romani. La presenza di un numero ancora significativo di persone non vaccinate e la circolazione del virus richiede però un'applicazione rigorosa delle nuove norme sul super green pass introdotte dal Governo, e un utilizzo diffuso della mascherina all'aperto – ha scritto Gualtieri in un appello rivolto alla cittadinanza–. La mascherina è uno strumento fondamentale per prevenire i contagi, e per questo l'ordinanza ne dispone l'obbligo in tutte le zone dello shopping individuate dalla Questura e sottoposte a misure di contenimento dell'affollamento, ma anche ovunque non sia possibile garantire il distanziamento interpersonale, come le altre vie dello shopping e i tanti luoghi di aggregazione della città".

"In tutti questi spazi - ha aggiunto il primo cittadino - sarà necessario indossare sempre la mascherina, per prevenire la possibilità di trovarsi a contatto con altre persone essendo sprovvisti di questa protezione. La Prefettura, la Questura e la Polizia Locale lavoreranno per assicurare il rispetto delle regole. Spetta però innanzitutto alle romane e ai romani con i loro comportamenti e il loro senso di responsabilità, garantire l'applicazione di questa e delle altre fondamentali norme di sicurezza, proteggendo se stessi e gli altri. Per parte nostra, valuteremo gli effetti dell'ordinanza e l'andamento della curva dei contagi e siamo pronti, se sarà necessario, a rafforzare ulteriormente il provvedimento con un obbligo generalizzato. Indossiamo tutti la mascherina e proteggiamo insieme la nostra salute".

© RIPRODUZIONE RISERVATA