Covid, dalla Bce 100 milioni alla Banca centrale San Marino

Covid, dalla Bce 100 milioni alla Banca centrale San Marino
1 Minuto di Lettura
Martedì 18 Agosto 2020, 20:50

La Banca Centrale Europea (BCE) e la Banca Centrale della Repubblica di San Marino (BCSM) comunicano che il Consiglio Direttivo della BCE ha accolto la richiesta avanzata da BCSM di beneficiare di una linea di liquidità precauzionale a supporto delle istituzioni finanziarie sammarinesi in presenza di possibili disfunzioni del mercato dovute al periodo emergenziale da COVID-19.

La linea di credito concessa sarà erogata nell'ambito del quadro principale previsto per gli swap bilaterali e per i pronti contro termine dell'Eurosistema . La linea di credito, di importo massimo pari a 100 milioni di euro, sarà valida fino al 30 giugno 2021, salvo diverse intese tra la BCE e la BCSM. Tale accordo consolida la fattiva e fruttuosa collaborazione tra le banche centrali e contribuisce a supportare il sistema finanziario sammarinese nell’attuale contesto di mercato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA