Cosmetica, nel 2019 in crescita e-commerce, export e fatturato

Giovedì 19 Settembre 2019
(Teleborsa) - "Lo scenario dei mercati è in costante cambiamento e il consumatore è meno fedele rispetto al passato. Tuttavia, l'industria cosmetica italiana continua a distinguersi per una dinamica positiva, sia sul piano della produzione che dell'export e, tra gli indicatori industriali, gli investimenti in ricerca e sviluppo consolidano i trend in aumento rispetto ai precedenti esercizi". Questo il commento del presidente di Cosmetica Italia, Renato Ancorotti analizzando il report sul settore del Beauty italiano.
L'Indagine curata dal Centro Studi di Cosmetica Italia e presentata ieri presso la Sala Convegni di Intesa Sanpaolo, conferma infatti l'anticiclicità del comparto e stima per la fine del 2019 un fatturato globale del settore prossimo agli 11,7 miliardi, in crescita del +2,8%.

Le esportazioni ricoprono un ruolo di spicco nella crescita della produzione e di diversificano sempre di più verso mercati anche al di fuori dell'Europa. In merito è previsto che l'export segni a fine anno un incremento del +4,5% per un valore vicino ai 5 miliardi di euro. Questo dato permette di registrare l'ennesimo record sulla bilancia dei pagamenti, prossima ai 3 miliardi di euro.

All'interno dei canali professionali, i centri estetici rafforzano le frequentazioni e i consumi, stimando per fine 2019 una crescita del +0,5% mentre un trend diverso è stato registrato per i saloni di acconciatura che, al contrario, palesanouna probabile chiusura in contrazione a -1%.

L'e-commerce continua a rappresentare l'evidenza della trasformazione digitale del settore e, anche per il 2019, si prevede che registrerà trend superiori agli altri canali con +22%, dato che giustifica la frenata delle vendite dirette (porta a porta e per corrispondenza) che a fine anno si stima avranno una contrazione del -2%. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma