Coronavirus, oltre 1 milione di casi nel mondo

Coronavirus, oltre 1 milione di casi nel mondo
1 Minuto di Lettura
Venerdì 3 Aprile 2020, 09:15

(Teleborsa) - Come anticipato nelle scorse ore dall'Oms, il numero di casi di coronavirus nel mondo hanno superato la triste soglia di oltre un milione, secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University che sta monitorando la diffusione della pandemia. Oltre la metà dei casi si è registrata in Europa, anche se al primo posto si trovano gli Stati Uniti con 245mila contagi. L'amministrazione Trump ha deciso che non manderà più ai suoi alleati e partner all'estero equipaggiamenti protettivi a causa delle gravi carenze interne e il deficit di mascherine e respiratori è tale che gli Usa hanno accettato aiuti sanitari anche dalla Russia. A seguire Italia, con oltre 115mila casi, tallonata dalla Spagna con 112mila.

Più di 50 mila morti - oltre la metà dei quali in Europa - e il 50 per cento della popolazione mondiale confinata a casa: quasi 4 miliardi di persone in 90 Paesi in isolamento obbligatorio o consigliato, coprifuoco, quarantena.

Nel frattempo, nuovo record anche in Gran Bretagna con 569 morti in più per covid-19 (in totale sono 2.921) e oltre 33.700 contagi.
Relativamente sotto controllo invece la situazione in Germania, che ha un numero di vittime inferiore, meno di mille, e ha incassato il plauso dell'Ocse che ha evidenziato la "spesa pro capite per la sanità più alta di tutti gli altri Paesi europei" e di conseguenza ha un sistema sufficientemente attrezzato a rispondere alla pandemia, anche se preoccupano i dati sui contagi tra medici e infermieri: 2.300.

© RIPRODUZIONE RISERVATA