Coronavirus: Lufthansa cancella 23mila voli

Mercoledì 11 Marzo 2020

(Teleborsa) - Lufthansa offre un segnale più preoccupante sul fronte della mobilità legato all'emergenza sanitaria da coronavirus a livello internazionale, annunciando una forte riduzione di voli dal 29 marzo al 24 aprile. Un periodo più lungo, ovvero più in là nel tempo, rispetto alla finestra decisa da altri vettori europei.
Lufthansa ha iniziato già a informare i passeggeri interessati sulle possibilità di riprenotazione e rimborso. Sono interessati, al momento, 23mila voli operati da tutte le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa, che si riserva di attuare ulteriori adeguamenti dell'orario dei voli per il periodo successivo al 25 aprile.
Le riduzioni di voli riguardano il network europeo, quello asiatico e del Medio Oriente. Tuttavia, Lufthansa garantisce che tutte le destinazioni in tutti i continenti siano raggiungibili con una compagnia aerea del Gruppo Lufthansa attraverso gli hub di Francoforte, Monaco di Baviera, Zurigo, Vienna e Bruxelles.

© RIPRODUZIONE RISERVATA