Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coronavirus in Italia, tasso positività balza al 26,4%. Speranza: Sfida ancora aperta

Coronavirus in Italia, tasso positività balza al 26,4%. Speranza: Sfida ancora aperta
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Giugno 2022, 19:45

(Teleborsa) - Sono 94.165 i nuovi contagi da coronavirus registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore a fronte di poco più di 357 tamponi (la metà rispetto a ieri quando erano stati oltre 700 mila) con il tasso di positività che schizza al 26,4%. Sono 60 i decessi.

Dopo oltre 3 settimane di stabilità cresce di un punto l'occupazione delle intensive che torna al 3% in 24 ore. Questi i numeri diffusi oggi, mercoledì 29 giugno, diffusi dal Ministero della Salute. Numeri che dimostrano che questa del Covid "è una sfida aperta", dice il ministro della Salute, Roberto Speranza per il quale "Dovremo prepararci per campagna di vaccinazione in autunno".

Intanto, i sintomi del Long Covid interessano circa 4 bambini su 10 sotto i 14 anni guariti dal Sars-CoV-2, durano almeno un paio mesi e spesso riguardano disturbi gastrointestinali o difficoltà a concentrarsi. A studiarli in modo approfondito, il più ampio studio condotto finora in materia e pubblicato sulla rivista 'The Lancet Child & Adolescent Health'.

Secondo il report sulle vaccinazioni contro il Covid-19 in Italia aggiornato con i dati di oggi, sono state somministrate fino ad ora 138.231.220 dosi. Sono 48.651.795 le persone che hanno ricevuto le due dosi del primo ciclo o il vaccino monodose, una cifra pari a oltre il 90,11% della popolazione interessata. Sono 39.766.469 le persone che hanno ricevuto la terza dose, pari all' 83,36% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale. I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto almeno una dose sono 1.396.692.

© RIPRODUZIONE RISERVATA