CORONAVIRUS

Coronavirus, Ue sospende patto stabilità. Von der Leyen apre ai Coronabond

Venerdì 20 Marzo 2020
2

La presidente della Commissione Ue apre ai coronabonds e annuncia lo stop al Patto di stabilità. La Commissione Ue ha attivato la clausola di salvaguardia del Patto di stabilità, che consentirà ai Governi di «pompare nel sistema denaro finché serve», dice la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen in un videomessaggio.

Coronavirus, Bce lancia quantitative easing da 750 miliardi di euro per l'emergenza

Von der Leyen
La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, si dice favorevole ai Coronabonds. In un'intervista alla radio Deutschlandfunk, la presidente ha detto che «stiamo guardando a tutti gli strumenti e qualunque aiuto verrà utilizzato» per mitigare le conseguenze economiche dell'epidemia. «Questo vale anche per i Coronabonds, se aiutano e se sono correttamente strutturati, saranno usati», ha detto.
La presidente, ha spiegato un portavoce della Commissione, ha ribadito che sostiene «tutti i mezzi per mitigare le conseguenze economiche» della crisi epidemica. «La Commissione ha già presentato una strategia per gestire la crisi», e «a breve proporrà l'attivazione della clausola di salvaguardia del Patto di Stabilità che è stata accolta con favore dai leader». Ma, sottolinea il portavoce, la presidente ha detto di essere pronta a «prendere nuove misure».

Nasce l'Europa del

Gentiloni
«Questi non sono tempi normali e non possiamo comportarci come se niente stesse succedendo. Il coronavirus sta causando dolore in tutta Europa e il conto per le nostre economie sarà estremamente salato. Abbiamo già detto chiaramente che i Paesi possono spendere quello che serve per affrontare questa emergenza. Ora stiamo compiendo un ulteriore passo, senza precedentì. Lo ha indicato il commissario Ue all'economia Paolo Gentiloni aggiugendo: '. L'attivazione della cosiddetta 'escape clausè del patto di stabilità apre la strada a una risposta forte e coordinata all'immensa sfida economica che dobbiamo affrontare tutti insieme.

Gualtieri
La sospensione del patto di stabilità «è una buona notizia. Aiuterà i paesi europei a far fronte in modo efficace alle conseguenze sanitarie ed economiche del Covid-19, proteggendo famiglie e imprese. Continuiamo a lavorare per un'Europa unita, forte e solidale». Lo scrive il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri in un post sui social.

Conte
«Si può anche pensare di utilizzare le risorse del Mes trasformandolo in una sorta di “coronavirus Fund” perché le sue risorse possano essere utilizzate da tutti gli stati europei per fronteggiare gli effetti economici prodotti dalla pandemia. Queste risorse devono pertanto essere concesse a tutti gli Stati, senza alcuna condizionalità presente o futura», la proposta del premier Conte riportata in una nota di Palazzo Chigi.

Il presidente Conte, nella sua intervista al Financial Times - ricordano le fonti di Palazzo Chigi - ha sottolineato che la forza che l'Europa ha dimostrato con le scelte di politica monetaria deve dimostrarla anche con la politica fiscale. Innanzitutto, introducendo un bond europeo per finanziare le spese per combattere le conseguenze economiche e sanitarie del coronavirus. In secondo luogo, si può anche pensare di utilizzare le risorse del Mes trasformandolo in una sorta di «coronavirus Fund» perché le sue risorse possano essere utilizzate da tutti gli stati europei per fronteggiare gli effetti economici prodotti dalla pandemia. Queste risorse devono pertanto essere concesse a tutti gli Stati, senza alcuna condizionalità presente o futura.

 

Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 14:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA