CORONAVIRUS

Coronavirus, bollette rinviate e niente distacchi a chi è in difficoltà

Giovedì 12 Marzo 2020
Coronavirus, bollette rinviate e niente distacchi a chi è in difficoltà

Coronavirus, bollette rinviate e niente distacchi a chi è in difficoltà. Sono molti i gestori sei servizi di erogazione di energia elettrica, gas e acqua a disporre, in attesa di specifici provvedimenti da parte del governo e delle Autorità di Regolazione, la sospensione delle attività di distacco delle forniture energetiche e del servizio idrico in tutti i territori serviti. Come il Gruppo Acea, che rinvia il pagamento delle bollette per i clienti in situazioni di difficoltà economica. Lo comunica la società in una nota.

Coronavirus, il direttore dello Spallanzani: «Roma in controtendenza»

​Coronavirus, mappa contagio: in Lombardia 8.725 casi, in Basilicata 8. Il 39,2% in isolamento domiciliare

A2A sospende i solleciti di pagamento delle bollette. «Per agevolare la clientela che si trova in situazioni di difficoltà, già dall'inizio dell'emergenza Coronavirus A2A Energia ha interrotto le attività di sospensione delle forniture a seguito dei mancati pagamenti delle bollette, mentre da lunedì 9 marzo sono state sospese anche le attività relative all'invio dei solleciti di pagamento». Lo afferma la società in un comunicato. «In attesa di specifici provvedimenti del Governo e delle Autorità Competenti in merito al pagamento delle bollette in scadenza e al relativo periodo di applicazione, A2A Energia vuole rassicurare i propri clienti che fossero impossibilitati a provvedere al pagamento attraverso i consueti canali fisici, o che si trovassero in situazioni di oggettive difficoltà, la disponibilità dell'azienda a concordare nel corso delle prossime settimane le misure che si renderanno necessarie in termini di agevolazioni e rateizzazioni», aggiunge il gruppo. Tutti gli sportelli territoriali, i negozi e i presidi 'SpazioA2À risultano infatti chiusi dalla mattinata di oggi e rimarranno non accessibili a dipendenti, collaboratori e clienti fino a nuova disposizione. A2A Energia invita «pertanto a contattare nei prossimi giorni il servizio clienti ai numeri reperibili in bolletta solo per pratiche urgenti e indifferibili e non anche per le richieste di agevolazioni e rateizzazioni, al fine di evitare ulteriori allungamenti dei tempi di attesa già superiori alla normalità per via dell'emergenza, rassicurando in merito alla continuità delle forniture».

Iren rinvia il pagamento delle bollette a chi è in difficoltà. Alla luce della crescente diffusione del Coronavirus e dei conseguenti significativi impatti economici e sociali sull'intero Paese, il gruppo Iren «ha interrotto - già da lunedì 9 marzo - le nuove azioni di sospensione/riduzione delle forniture (gas, luce, acqua e teleriscaldamento) dovute alla morosità. In un momento di grave emergenza per l'Italia, Iren conferma l'attenzione ai territori serviti, alle persone e ai propri clienti». Inoltre, in attesa di specifici provvedimenti da parte del Governo e dell'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera), il gruppo offre a tutti i propri clienti - famiglie e imprese - che subiscono un'oggettiva situazione di difficoltà economica, la possibilità di richiedere il rinvio della scadenza di pagamento di 30 giorni oppure la rateizzazione in tre rate nei tre mesi successi. Tale opportunità è prevista per le bollette di gas, luce, acqua, teleriscaldamento e rifiuti in regime di tariffazione puntuale corrispettiva o commerciale, in scadenza dal 13 marzo fino al 30 aprile e relative a servizi collegati a regolare rapporto di fornitura. Per le bollette con importi superiori a 4.500 euro saranno definiti piani di rateizzazione specifici. Inoltre, non saranno applicati interessi passivi per il ritardato pagamento. Il rinvio della scadenza di pagamento o la rateizzazione potranno essere richiesti direttamente al Servizio Clienti, utilizzando i canali di contatto messi a disposizione dall'Azienda.
 

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA