Copyright, Stati membri UE: per recepire direttiva tempo fino al 2021

Venerdì 17 Maggio 2019
(Teleborsa) - Gli Stati membri dell'Unione Europea avranno tempo fino al 7 giugno 2021 per recepire nella normativa nazionale la nuova direttiva UE sul diritto d'autore.

Il testo è stato approvato in via definitiva dal Consiglio UE lo scorso aprile, non senza polemiche, ed è stato pubblicato oggi, venerdì 17 maggio, nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione.

Le nuove norme sul copyright, che includono salvaguardie alla libertà di espressione, consentiranno a creatori ed editori di notizie di negoziare con i giganti del web. La direttiva intende garantire che diritti e obblighi del diritto d'autore di lunga data, validi nel mondo offline, si applichino ora anche online.

YouTube, Facebook e Google News
alcune delle piattaforme online che saranno più direttamente interessate dalla nuova legislazione: queste ultime diventano ora direttamente responsabili dei contenuti caricati sui loro siti. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Voti e pagelle, famiglie in tilt: «Ma con 5,78 passi lo stesso?»

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma