Occhio alle truffe, Consob chiude altri sette siti che offrono servizi illegali

Venerdì 24 Gennaio 2020
Giro di vite della Consob sui siti di raccolta illecita di denaro. La Commissione nazionale per le società e la Borsa guidata da Paolo Savona in pochi mesi ne ha già chiusi 124. Gli ultimi sette che sono stati oscurati recentemente sono i seguenti.

- Ace Capital Ltd (www.ftefxpro.com);

- Ks-securities (www.ks-securities.com);

- “Local Trader” (www.localtrader.app/?lp=10, www.libramarkets.com);

- RMT 500 Ltd (www.rtm500.com);

- Tradepoint Systems Ltd (www.atlantika.io);

- RL Ltd (www.royaltd24.com).

A luglio scorso il Parlamento aveva dato il potere alla Consob di chiudere i siti che offrono abusivamente servizi finanziari. L'Autorità si è avvalsa quindi degli strumenti derivanti dal «decreto crescita» (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), che ha attribuito a Consob il potere di ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet l’inibizione dell’accesso dall'Italia ai siti web, tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione. 

La Consob, inoltre, richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di prestare la massima attenzione per avere una piena consapevolezza sulle scelte di investimento. Ricorda di verificare sempre che l’operatore con cui si investe sia autorizzato. A tal fine l'Autorità sul suo sito ha dedicato una sezione apposita «Occhio alle truffe», dove sono presenti informazioni utili a mettere in guardia l’investitore contro gli operatori abusivi.
  Ultimo aggiornamento: 18:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA