Concessioni autostradali: salta emendamento IV-FI, resta norma su penali

Giovedì 13 Febbraio 2020
(Teleborsa) - Le Commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera hanno bocciato gli identici emendamenti di Italia Viva e Forza Italia che miravano ad eliminare dal Milleproroghe l'articolo che prevede nuove regole sulle concessioni autostradali indicando il percorso da seguire in caso di revoca (nella transizione la gestione passa ad Anas) e riduce le eventuali penali a carico dello Stato.

La relatrice, Vittoria Baldino (M5s) e il Governo avevano espresso parere negativo su questi emendamenti.

ARRIVA STRETTA SU AUTO GREEN -
Via libera, invece, a un emendamento del M5S che abbassa la soglia dei grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro per poter accedere al 'bonus' di 2.500 euro previsto dalla manovra per la rottamazione delle auto inquinanti e l'acquisto di veicoli green. L'incentivo scattava fra i 21 e i 70 CO2 g/km, mentre ora scatterà tra i 21 e i 60 CO2 g/km. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua