Clima, il 2018 è stato l'anno più caldo in Europa mai registrato

Mercoledì 20 Marzo 2019
Manifestazione in difesa del clima a Parigi
Il 2018 è stato l'anno più caldo in Europa da quando si fanno rilevazioni scientifiche delle temperature, dal 1880. La temperatura media è stata di 1,78 gradi sopra la media del ventesimo secolo. È quanto emerge dalle ultime elaborazioni Coldiretti sulla base della banca dati Noaa, il National Climatic Data Centre che evidenzia peraltro che a livello planetario il 2018 si colloca al quarto posto tra gli anni più bollenti facendo registrare una temperatura media sulla superficie della terra e degli oceani, addirittura superiore di 0,79 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo, superato solo nell’ordine dal 2016 che si classifica al primo posto, dal 2017 (il terzo) e dal 2015 (il secondo). In Europa invece l'anno passato è stato il più caldo in assoluto.

La temperatura in Europa - precisa la Coldiretti - è cresciuta ad una media di 0,12 gradi per decennio a partire dal 1910 in cui sono iniziate le rilevazioni. La tendenza al surriscaldamento è evidente anche in Italia dove non si sono mai registrate temperature così elevate dal 1800 come nel 2018 che ha fatto segnare valori superiori di 1,48 gradi la media storica secondo l’Isac- Cnr.

  Ultimo aggiornamento: 16:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA