Cina, PMI manifatturiero si conferma al top dell'ultimo decennio

Martedì 1 Settembre 2020

(Teleborsa) - Ancora in forte espansione l'attività manifatturiera in Cina, che si conferma ai massimi dell'ultimo decennio, confermando la ripresa dell'economia cinese dopo la crisi innescata dalla pandemia di coronavirus. Lo segnala il sondaggio mensile di Caixin e Markit.

Ad agosto, il PMI manifatturiero sale a 53,1 punti, dai 52,8 precedenti e rispetto ai 52,6 attesi, rafforzandosi oltre la soglia critica dei 50 punti e registrando la più alta crescita da gennaio 2011.

"L'indice è ora aumentato per il quarto mese consecutivo, confermando che il settore manifatturiero ha continuato a riprendersi dall'impatto della pandemia e che lo slancio della ripresa è rimasto forte", ha commentato Wang Zhe, Senior Economist di Caixin Insight Group. "L'occupazione resta un target importante. Un'espansione dell'occupazione è alla base del miglioramento a lungo termine dell'economia".

(Foto: Yung-pin Pao)

© RIPRODUZIONE RISERVATA