Green Energy, trainata da auto elettriche ed eolico offshore

Green Energy, trainata da auto elettriche ed eolico offshore
2 Minuti di Lettura
Martedì 16 Ottobre 2018, 11:59

Auto elettriche cinesi ed eolico offshore sono i settori in cui gli investitori hanno puntato di più nel 2018 nell'ambito delle energie pulite. E in questo modo compensano il forte calo dell'energia solare causato dalla fine della politica degli incentivi in Cina. È quanto viene riportato da Bloomberg New Energy Finance nel suo rapporto sugli investimenti globali riguardanti le energie pulite nel terzo trimestre dell'anno. 

Nel periodo che va da luglio a settembre 2018 gli investimenti mondiali nel settore delle rinnovabili ammontano a 67,8 miliardi di dollari e hanno registrato un calo del 6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il dato complessivo annuale per ora è di -2%. Tuttavia Bloomberg prevede che il 2018 possa concludersi con un livello di investimenti nelle energie pulite pari a quello raggiunto nell'anno precedente. 

Da evidenziare la forte vitalità dimostrata dal settore automobilistico cinese. Tre aziende cinesi nel trimestre considerato hanno raccolto capitali per 1,9 miliardi di dollari. 

Non da meno l'eolico offshore che ha vissuto una stagione di grandi investimenti: 1,5 miliardi di dollari per il parco eolico Borssele in Olanda, un miliardo per Hale County in Texas e infine un altro miliardo per un parco a Taiwan. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA