Caro bollette, con il mercato libero si potrebbe risparmiare per elettricità e gas

Caro bollette, con il mercato libero si potrebbe risparmiare per elettricità e gas
2 Minuti di Lettura
Martedì 28 Settembre 2021, 17:30

(Teleborsa) - In vista dell'aumento previsto ad ottobre del costo di luce e gas, una famiglia potrebbe risparmiare – a parità di consumi e con le tariffe attualmente in vigore – fino al 16% per la bolletta elettrica e fino al 13% per quella del gas qualora scegliesse la miglior tariffa del mercato libero. È quanto è emerso da una simulazione di Facile.it sui costi in bolletta nel 2020 e nel 2021. "Il primo ottobre le tariffe energetiche verranno aggiornate e il rischio di un maxi aumento è concreto se si considera che ormai da mesi stiamo assistendo ad una crescita importante del costo delle principali materie prime energetiche – ha spiegato Mario Rasimelli, Managing Director Utilities di Facile.it – . Per mettersi al riparo dalle variazioni, che scatteranno in automatico per chi è tuttora nel mercato tutelato, il consiglio è di valutare il passaggio al mercato libero approfittando delle offerte a prezzo fisso proposte dagli operatori".

Come si spiega nell'analisi, le bollette luce e gas sono tra le spese che più pesano sui budget delle famiglie italiane. Nel 2020 nonostante la riduzione del costo delle materie prime, e il conseguente calo delle tariffe, la spesa per l'elettricità è aumentata dato l'aumento dei consumi determinato dalle numerose ore trascorse a casa. Facile.it ha infatti calcolato che la bolletta elettrica lo scorso anno ha raggiunto i 505,40 euro (+7,5% rispetto al 2019). È andata meglio, invece, sul fronte del gas; i consumi, nonostante i lockdown, sono rimasti sostanzialmente stabili e gli italiani hanno così potuto beneficiare in pieno del calo delle tariffe spendendo, in media, 734,30 euro. Complessivamente, quindi, tra luce e gas, nel 2020 gli italiani hanno messo a budget 1.239,71 euro a famiglia (rispetto ai 1.378,38 euro del 2019).

Il timore però è che per il 2021 la cifra sia ben più salata: le tariffe sono aumentate considerevolmente nella prima parte dell'anno, i consumi, se si pensa ad esempio allo smart working, per molte famiglie sono rimasti comunque elevati e i prezzi quindi potrebbero lievitare ulteriormente nei prossimi mesi.

(Foto: © baloon111 / 123RF)

© RIPRODUZIONE RISERVATA