Brexit, May non si arrende e promette nuova proposta "coraggiosa"

Lunedì 20 Maggio 2019
(Teleborsa) - Theresa May non si arrende e proverà fino all'ultimo a strappare il del Parlamento, giocando la carta del "coraggio". In extremis e contro ogni pronostico visto che i deputati hanno bocciato tre volte l'accordo sulla Brexit negoziato con l'Unione Europea: la data di uscita è stata rinviata dal 29 marzo prima al 12 aprile e poi al 31 ottobre.

LA CARTA DEL CORAGGIO - La Premier britannica, però, non sembra voler rinunciare e si prepara a fare una "offerta coraggiosa" al Parlamento nell'ultimo tentativo, appunto, di far accettare ai deputati il suo accordo di uscita dall'Ue. Lo afferma in un intervento pubblicato sul Sunday Times, in cui spiega che vuole presentare all'inizio di giugno alla Camera dei Comuni la sua nuova proposta, con alcune modifiche, nella speranza di raccogliere una maggioranza a suo favore.

MANO TESA AI LABURISTI - May invita Westminster a guardare alla nuova proposta di accordo "con uno sguardo nuovo". Fra gli elementi che si prevedono nella nuova proposta si parla anche di ulteriori garanzie per i lavoratori, nel tentativo di ottenere il sostegno dei deputati, quelli laburisti in particolare, dopo il fallimento della trattativa. I dettagli verranno discussi in settimana in una serie di incontri in seno al "gabinetto", con l'obiettivo di mettere a punto una strategia per raccogliere massimo sostegno possibile da parte di tutte le forze politiche.

VOLA FARAGE - Sullo sfondo, intanto, le Elezioni europee e, in particolare, i sondaggi che vedono in caduta libera i principali partiti britannici, con il "Brexit Party" di Nigel Farage che fa il pieno di voti, più di Tory e Labour messi insieme. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma