CORONAVIRUS

Borse europee in rialzo, chiude positiva Piazza Affari

Mercoledì 26 Febbraio 2020
Positive le principali Borse europee dopo due giornate di incertezza con i timori per il coronavirus. È rimasta invece in rosso Francoforte (-0,1%) a 12.774 punti, in controtendenza anche con Wall Street. Bene Madrid (+0,7%) a 9.316 punti, seguita da Londra (+0,3%) a 7.042 punti e Parigi a 5.684 punti, rimasta sulla parità.

La Borsa di Milano rimbalza verso l'alto dopo due sedute negative, nei giorni dell'emergenza
coronavirus. Il listino principale è positivo, tranne A2a (-1,1%) all'indomani dei conti e in vista di una cambio al vertice, Ferrari (-0,5%) in controtendenza col comparto, Mediobanca (-0,5%) e Generali (-0,4%). Al top Saipem (+4,9%) col ritorno all'utile e al dividendo, in un giorno in cui il greggio è affondato ai minimi da un anno, per poi rialzarsi solo momentaneamente dopo l'aumento più contenuto delle attese delle scorte Usa. Meno entusiasta Eni (+0,7%).

In cima al Ftse Mib anche Fca (+4,6%) col dividendo e a Parigi ha brillato Peugeot (+4,7%) col fatturato record di Psa. Bene Tim (+3,5%) alla vigilia del Cda e cogli occhi sul dossier rete. Guadagnano le banche, e lo spread è sotto 150, da Bper (+2,2%), a Intesa (+2,1%) e Ubi (+1,8%). Lusso in ripresa con Ferragamo (+1,9%) e Moncler (+1,6%). Su Juve (+2,8%), Poste ed Enel(+1,9%). Brilla Mediaset (+4,5%) dopo la sentenza di Amsterdam favorevole a Mfe. Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani