Borse, brillante Piazza Affari. Spread a 241

Venerdì 15 Marzo 2019
Borse europee positive in chiusura di settimana. A trainare in alto i listini del Vecchio Continente, l'approvazione da parte della Camera dei comuni inglese della mozione per la richiesta di uno slittamento della Brexit e i venti ottimistici che vedono ancora realizzabile un accordo tra Cina e Usa sul discorso dei dazi commerciali.

Invariato lo spread Btp-Bund, che si posiziona a 241 punti base, con il rendimento del titolo decennale italiano che si attesta al 2,50%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte segna un rialzo dello 0,85%, Londra sale dello 0,60% e Parigi dell'1,04%.

Giornata di guadagni anche per la Borsa di Milano, con l'indice Ftse Mib che termina con un +0,80%, proseguendo la serie di tre rialzi consecutivi, iniziata mercoledì scorso.

Tra i best performers, in evidenza STMicroelectronics (+4,65%), Recordati (+3,12%), Brembo (+3,10%) e Unipol (+2,64%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Banco Bpm, che ha terminato le contrattazioni a -1,85%.

Sotto pressione Saipem, che accusa un calo dell'1,67%.  Tentenna Banca Generali, con un modesto ribasso dello 0,54%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Autogrill (+8,40%), Mutuionline (+5,76%), Aeroporto di Bologna (+3,37%) e Aquafil (+3,19%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Brunello Cucinelli, che ha terminato le contrattazioni a -10,38%.

  Ultimo aggiornamento: 19:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chi tira tardi per spiare i cellulari

dei figli, con l’incognita password

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma