Bonus lavoratori fragili, al via l'indennità una tantum di mille euro

Bonus lavoratori fragili, al via l'indennità una tantum di mille euro
2 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 10:15
(Teleborsa) - L'Inps ha dato il via alla presentazione delle domande per il bonus ai lavoratori fragili, l'indennità una tantum di mille euro prevista dalla legge di bilancio 2022.

La misura è destinata ai dipendenti privati aventi diritto all'assicurazione economica di malattia presso l'Inps, che nel 2021 abbiano fruito della tutela prevista per i lavoratori fragili dall'articolo 26, comma 2, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27. L'indennità è concessa al lavoratore al quale sia stata riconosciuta una condizione di disabilità con connotazione di gravità o di rischio e abbia perciò presentato uno o più certificati di malattia nel 2021.

La domanda – spiega l'Inps – deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica.

Presentazione domanda per i lavoratori dipendenti – La domanda per il bonus ai lavoratori fragili deve essere presentata entro e non oltre il 30 novembre 2022. La domanda, già attiva nel portale dell'Inps, deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, attraverso uno dei seguenti canali: tramite il portale web dell'Istituto (percorso: Prestazioni e servizi > Servizi > Bonus lavoratori fragili – Indennità una tantum), se si è in possesso di credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di almeno II livello, della Carta di identità elettronica (CIE) o della Carta Nazionale dei Servizi (CNS); tramite il Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori); tramite gli Istituti di Patronato, utilizzando i servizi offerti dagli stessi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA