Bonus casa, Ruffini (Agenzia Entrate): «Quasi un miliardo di euro di frodi, urgente intervenire»

All'inizio della prossima settimana verrà riaperto il canale per le comunicazioni relative agli sconti edilizi

Bonus casa, Ruffini (Agenzia Entrate): «Quasi un miliardo di euro di frodi, urgente intervenire»
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Novembre 2021, 15:03 - Ultimo aggiornamento: 17:24

Frodi  sul bonus casa: ammontano a quasi un miliardo su 19 miliardi totali. La cifra monstre è stata comunicata dal direttore dell'Agenzia dell'Entrate Ernesto Maria Ruffini ospite di Lucia Annunziata su Raitre.

Attraverso «i nostri controlli» sono state scoperte truffe nella cessione dei crediti di imposta del superbonus», ha detto Ruffini nel corso della trasmissione "Mezz'ora in più". «Abbiamo ricevuto segnalazioni da cittadini che ci dicevano che avevano firmato le carte» ma che «non era stato avviato alcun lavoro» oppure, ha detto, «di lavori fatti da società che non sono nell'edilizia».

Sui bonus edilizi, ha spiegato Ruffini, compreso il Superbonus, il totale delle frodi ammonta a 950 milioni, «quasi un miliardo e quasi tutti monetizzati». Questo il dato aggiornato fornito dal direttore. Proprio per questo, ha aggiunto, «era urgente intervenire» con il decreto varato questa settimana dal governo.

«Sogei sta aggiornando le procedure», in questo fine settimana le operazioni sono state sospese, ma «all'inizio della prossima settimana verrà riaperto il canale» per le comunicazioni relative ai bonus edilizi, ha aggiunto Ruffini  parlando degli effetti del decreto per la stretta sui controlli su superbonus e altri bonus per la casa. Il dl ha introdotto nuovi adempimenti per i quali deve essere ancora aggiornata la piattaforma digitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA