Bonus affitto per le aziende turistiche: aumentano i beneficiari, ecco chi ne ha diritto

L'agevolazione è estesa ai mesi di gennaio, febbraio e marzo del 2022

Bonus affitto per le aziende turistiche: aumentano i beneficiari, ecco chi ne ha diritto
3 Minuti di Lettura
Martedì 29 Marzo 2022, 17:55

Bonus affitto per le imprese turistiche, arrivano altri tre mesi di aiuto e il sostegno di estende anche alle piscine. Con il decreto Sostegni ter, appena approvato definitivamente, arrivano non solo contributi a fondo perduto per sostenere le attività maggiormente colpite dalle disposizioni restrittive di prevenzione e contenimento imposte dalla pandemia ma anche nuovi credi di imposte. L'agevolazione è estesa ai mesi di gennaio, febbraio e marzo del 2022.

IL CREDITO DI IMPOSTA

In particolare viene ripristinato, per le sole imprese del settore turistico (strutture turistico-ricettive, terme, porti turistici, agenzie di viaggio e turismo, tour operator), il credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili a uso non abitativo introdotto la prima volta dal decreto “Rilancio” del 2020 per aiutare le imprese colpite dalla pandemia. La norma, più volte modificata e prorogata, ha consentito di fruire, da marzo 2020 e fino a luglio 2021, di un bonus pari al 60% dell’ammontare mensile dei canoni per gli immobili destinati allo svolgimento dell’attività commerciale oppure pari al 30% di quanto pagato in caso di contratti di servizi a prestazioni complesse o di affitto d’azienda, comprensivi di almeno un immobile non abitativo destinato allo svolgimento di quelle attività (per le strutture turistico-ricettive, il credito per l’affitto d’azienda è stato del 50%).

 A CHI SPETTA L'AGEVOLAZIONE

Il decreto Sostegni ter ripropone l’agevolazione, esclusivamente per le imprese turistiche, per i canoni versati per ciascuno dei primi tre mesi del 2022. Il bonus spetta, recita la norma, «a condizione che i soggetti ivi indicati abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi nel mese di riferimento dell'anno 2022 di almeno il 50 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno 2019» (l'ultimo anno prima dello scoppio della pandemia).

LE PISCINE

L'agevolazione destinata alle imprese turistiche con il decreto Sostegni ter viene estesa anche ai gestori delle piscine. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA