Bitcoin in rialzo: Tesla potrebbe riaccettarli come pagamento

Bitcoin in rialzo: Tesla potrebbe riaccettarli come pagamento
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Giugno 2021, 08:15

(Teleborsa) - Il prezzo di Bitcoin è aumentato nelle ultime 24 ore dopo che il CEO di Tesla, Elon Musk, ha affermato che il produttore di veicoli elettrici potrebbe accettare nuovamente transazioni in criptovaluta in futuro. Il mese scorso c'era stato il dietrofront sui pagamenti in Bitcoin per le auto elettriche, su timori per il rapido aumento dell'utilizzo di combustibili fossili per il mining e le transizioni di Bitcoin.

La più popolare delle criptovalute ha guadagnato quasi il 10% nelle ultime 24 ore, raggiungendo i 39.741 dollari, secondo dati CoinMarketCap, da un livello inferiore ai 36 mila. Dall'inizio dell'anno, il Bitcoin è aumentato di oltre il 30%, anche se il suo prezzo attuale è lontano dal massimo storico di 64.829 raggiunto ad aprile.

Musk ha reagito ai commenti di Magda Wierzycka, CEO del gestore patrimoniale sudafricano Sygnia, che ha affermato che i tweet di Musk sui prezzi dei Bitcoin sono "manipolazione del mercato" e dovrebbero innescare un'indagine da parte della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Il CEO di Tesla ha risposto: "Questo è impreciso. Tesla ha venduto solo il 10% circa delle partecipazioni per confermare che il Bitcoin potrebbe essere liquidato facilmente senza spostare il mercato. Quando ci sarà conferma di un ragionevole (circa 50%) utilizzo di energia pulita da parte dei minatori con una tendenza futura positiva, Tesla riprenderà a consentire le transazioni Bitcoin".

© RIPRODUZIONE RISERVATA