INTESA SANPAOLO

Intesa Sanpaolo, dividendi sospesi
i manager donano 5 milioni di euro di bonus

Martedì 31 Marzo 2020
Carlo Messina, ad Intesa Sanpaolo
Sospeso  la distribuzione del dividendo. Il consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo  si allinea alla raccomandazione Bce e sospende «la proposta di distribuzione cash agli azionisti di circa 3,4 miliardi di euro, pari 19,2 centesimi di euro per azione, all'ordine del giorno dell'assemblea ordinaria convocata per il 27 aprile 2020». L'utile dell'esercizio 2019 sarà assegnato a riserve.
Gli azionisti potrebbero ricevere il dividendo a ottobre.  L'istituto infatti precisa che, compatibilmente con le indicazioni Bce e con il «presidio della solidità patrimoniale del gruppo in relazione all'evoluzione del contesto conseguente all'epidemia da Covid-19 intende convocare un'assemblea ordinaria successivamente al primo ottobre per dare esecuzione alla distribuzione di parte delle riserve agli azionisti entro l'esercizio 2020, anche in considerazione del supporto alla situazione finanziaria delle famiglie e alle erogazioni da parte delle fondazioni particolarmente necessario nel contesto conseguente all'epidemia da Covid-19».
Intanto l'ad dell'istituto bancario, Carlo Messina, ha reso noto al consiglio di amministrazione che destinerà un milione di euro del bonus riconosciutogli dal sistema incentivante 2019 a donazioni a sostegno di specifiche iniziative sanitarie e che i 21 top manager a suo diretto riporto destineranno ad analoghe donazioni complessivamente circa 5 milioni dei rispettivi bonus.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani