Autostrada A21 riapre stamattina, A6 ancora chiusa. SIAS e ASTM giù in Borsa

Lunedì 25 Novembre 2019
(Teleborsa) - La società SATAP, parte del Gruppo SIAS/ASTM fa sapere che questa mattina 25 novembre 2019, attorno alle 10, è stata ripristinata la normale operatività dell'Autostrada A21 - Torino Piacenza, colpita ieri da un crollo a causa del maltempo.

Alle 6:30 di stamane era già stato ripristinato l'esercizio autostradale a una corsia per senso di marcia, dopo che i mezzi e tecnici di SATAP avevano lavorato per tutta la notte per riparare il rilevato e la sovrastruttura.

L'Autostrada A21, che fa parte dei circa 300 chilometri di autostrade gestiti da SATAP fra il Piemonte, la Lombardia e l'Emilia, era stata colpita nella giornata di ieri, 24 novembre, dagli "eccezionali eventi atmosferici" scatenatisi nell'Astigiano. A causa dell'innalzamento dei livelli idrici del Rio Triversa e, più in generale, dell'aumento delle quote di falda, si era verificata l'erosione di una porzione del manto stradale, che aveva causato una voragine nei pressi dello svincolo di Asti, in corrispondenza della carreggiata in direzione Torino. Fortunatamente, il crollo non aveva causato danni a cose e persone.

Intanto, le azioni SIAS e ASTM quotate alla Borsa di Milano risentono oggi dell'accaduto e perdono rispettivamente il 3,1% ed il 3,85%.

Sempre nella giornata di ieri, sulla A6 Torino-Savona, di pertinenza di Autostrada dei Fiori Spa, parte del Gruppo SIAS/ASTM, erano crollati circa 30 metri di impalcato di un viadotto, in località Madonna del Monte, nei pressi di Savona, a causa di una frana che aveva interessato i pilastri del ponte. Anche in questo caso nessuna vittima, solo tanta paura. "L'autostrada, in via cautelativa, rimarrà chiusa nel tratto compreso tra Millesimo e Savona, in direzione Savona, e tra Savona e Altare, in direzione Torino, finché non verranno completati i necessari accertamenti", ha fatto sapere la concessionaria dopo le verifiche condotte dai suoi tecnici. Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 14:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani