Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Assunzioni a tempo indeterminato nei centri per l'impiego: 4mila nelle Regioni, concorso nel 2019

Assunzioni a tempo indeterminato nei centri per l'impiego: 4mila nelle Regioni, concorso nel 2019
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Giugno 2019, 19:54 - Ultimo aggiornamento: 20:34

Saranno 4mila le assunzioni a tempo indeterminato nei centri per l'impiego nelle Regioni, e il concorso sarà effettuto entro il 2019. Il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, ha firmato il decreto di riparto dei fondi per il potenziamento infrastrutturale dei centri per l'impiego e per le 4.000 assunzioni a tempo indeterminato che le Regioni sono autorizzate a effettuare tramite concorso già nel 2019. Lo annuncia una nota del ministero del Lavoro.

Reddito di cittadinanza, chiamata per 120 mila famiglie: c’è il rischio sanzioni

Reddito di Cittadinanza, il 54% dei vincitori del concorso per Navigator è donna



Il Ministero avvia così la riforma strutturale delle politiche attive per il lavoro. Il finanziamento di oltre 800 milioni di euro alle Regioni per ammodernare, ampliare e rendere funzionali i servizi per il lavoro è un atto di grande responsabilità del dicastero che per la prima volta lega ad una riforma del mercato del lavoro un cospicuo investimento finanziario.

A questo si aggiungono le risorse per l'assunzione di 4.000 operatori dei centri per l'impiego a tempo indeterminato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA