Assicurazioni, 900 assunzioni per Alleanza nel prossimo quadriennio

Giovedì 25 Ottobre 2018
(Teleborsa) - Si è positivamente conclusa a Roma la trattativa per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Alleanza Assicurazioni, società del Gruppo Generali. Al centro dell'accordo, siglato il 23 ottobre, un importante piano occupazionale, che prevede 900 assunzioni nel prossimo quadriennio, fondato su criteri meritocratici definiti in accordo con le organizzazioni sindacali.

"Un accordo di portata storica - ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager Italia & CEO di Generali Italia e Global Business Lines - che valorizza il modello organizzativo e di funzionamento di Alleanza, unico nel panorama assicurativo italiano. E' un accordo innovativo per il settore che abbina elementi di flessibilità organizzativa ad un importante piano occupazionale, sostenuto da forti investimenti formativi mirati alla qualificazione professionale dei nostri consulenti".

"Questo piano ha un importante rilievo nazionale - ha rilanciato Davide Passero, CEO di Alleanza Assicurazioni – a testimonianza del fatto che laddove l'attività produttiva delle strutture è improntata alla crescita e alla creazione di valore si realizzano le condizioni per poter attuare progetti di sviluppo di assoluto rilievo. L'accordo sancisce la centralità per Alleanza dei temi di professionalità dei propri collaboratori e di equilibrio economico ed organizzativo della propria struttura distributiva sul territorio". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri