Arnault, Mustier e De Giorgi lanciano la seconda SPAC dell'anno

Arnault, Mustier e De Giorgi lanciano la seconda SPAC dell'anno
3 Minuti di Lettura
Martedì 7 Dicembre 2021, 13:30

(Teleborsa) - Il trio Jean Pierre Mustier, ex CEO di Unicredit, Diego De Giorgi, ex Bank of America, e Bernard Arnault, fondatore del colosso del lusso LVMH, ha deciso di lanciare una seconda SPAC sulla borsa di Amsterdam. Dopo aver raccolto mezzo miliardo di euro dalla special purpose acquisition company (SPAC) Pegasus Acquisition Company Europe, che è alla ricerca di obiettivi di acquisizione nel settore finanziario, oggi il gruppo di finanziatori ha annunciato l'intenzione di quotare un secondo veicolo con un obiettivo simile, Pegasus Entrepreneurial Acquisition Company Europe.

Più precisamente, Pegasus Entrepreneurs è sponsorizzata da Pegasus Acquisition Partners Holding (controllata congiuntamente da Pierre Cuilleret, Diego De Giorgi e Jean Pierre Mustier), Tikehau Capital (società d'investimento e alternative asset management), Financière Agache (holding controllata dal gruppo Arnault), Diego De Giorgi e Jean Pierre Mustier.

La nuova SPAC offre fino a 20.000.000 di quote a determinati investitori qualificati in determinate giurisdizioni in cui tale offerta è consentita a un prezzo per quota di 10 euro, mentre non ci sarà alcuna offerta pubblica in nessuna giurisdizione. Pegasus Entrepreneurs mira quindi a raccogliere fino a 200 milioni di euro in proventi lordi per acquisire un'azienda con sede centrale europea "che ha un track record di raggiungere una crescita elevata e un chiaro piano di crescita e creazione di valore che può essere ulteriormente sviluppato con l'esperienza, il capitale aggiuntivo e una quotazione mediante business combination", si legge in una nota. I potenziali obiettivi possono includere "un'ampia gamma di modelli di business e caratteristiche finanziarie, comprese aziende mature con franchising consolidati e forti posizioni competitive".

Pegasus Entrepreneurs sarà guidata dallo sponsor, CEO e partner operativo Pierre Cuilleret, imprenditore francese con 30 anni di esperienza alle spalle. "L'Europa offre un pool significativo di aziende in crescita, molte delle quali guidate da famiglie o imprenditori, che storicamente hanno avuto maggiori difficoltà a raccogliere round di finanziamenti in fase avanzata - ha commentato Cuilleret - Pegasus Entrepreneurs è stato creato da imprenditori, per imprenditori, e combina l'esperienza del mondo reale nel coltivare il DNA imprenditoriale con la visione a lungo termine, il capitale e l'approvvigionamento unico di accordi dei nostri sponsor istituzionali Tikehau Capital e Financière Agache".

Gli sponsor hanno impegnato fino a 81 milioni di euro nel progetto. Complessivamente gli sponsor, tra cui Pierre Cuilleret attraverso Pegasus Acquisition Partners Holding, investiranno un importo di circa 31 milioni di euro in quote nell'offerta. Tikehau Capital e Financière Agache effettueranno i loro investimenti attraverso controllate designate. Un contratto di acquisto a termine fino a 50 milioni di euro sarà fornito incondizionatamente dagli sponsor istituzionali Tikehau Capital e Financière Agache, che Pegasus Entrepreneurs potrà richiamare in tutto o in parte al momento di un'aggregazione aziendale. Gli sponsor sottoscrivono inoltre azioni e warrant per un importo complessivo fino a 7.650.000 euro da utilizzare a copertura di commissioni e costi connessi all'offerta, all'ammissione e alla business combination.

Si prevede che le negoziazioni su Euronext Amsterdam inizieranno alle 09:00 CET del 10 dicembre 2021. Citigroup Global Markets Europe AG, Goldman Sachs Bank Europe SE e BNP Paribas agiscono come joint global coordinators e joint bookrunners per l'offerta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA