Argentina, rimbalza la borsa di Buenos Aires dopo il -38% di ieri

Martedì 13 Agosto 2019
(Teleborsa) - Boccata d'ossigeno per la borsa argentina dopo il crollo del 38% segnato la vigilia. Il 12 agosto 2019 sarà ricordato come il lunedì nero per il mercato azionario del paese sudamericano, dopo la sconfitta alle primarie del presidente liberale Mauricio Macri.
Positivo l'andamento odierno dell'indice Merval, il più importante della Borsa di Buenos Aires, con un rimbalzo di oltre 11 punti percentuali a 30.942 punti.

Rimbalza anche il peso argentino nei confronti del biglietto verde: il cross USD/ARS scambia a 54,4950.

La crisi della Borsa Argentina si riflette anche su Tenaris, azienda quotata in Borsa a Milano, che ha evidenziato nella giornata di ieri una forte perdita del 2% mentre oggi registra un incremento dell'1,06%. Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma