Antitrust, Benetton risponde alle accuse: estranei a qualsiasi pratica commerciale scorretta

Mercoledì 25 Novembre 2020

(Teleborsa) - Il gruppo Benetton ha respinto le accuse dell'Antitrust dichiarando la sua "estraneità a qualsiasi pratica commerciale riconducibile all'abuso di dipendenza economica così come a qualsiasi attività illecita o scorretta nella gestione del rapporto con i suoi clienti-retailer".

La risposta è arrivata a seguito dell'avvio da parte dell'Autorità di un'istruttoria che ipotizza un abuso di dipendenza economica per due contratti di franchising con un rivenditore indipendente di prodotti a marchio United Colors of Benetton.

"Proprio a riguardo – ha spiegato la Benetton in una nota – della vicenda in esame da parte dell'Antitrust, la magistratura ordinaria ha già avuto modo di accertare la correttezza del gruppo e il suo rigoroso rispetto della normativa, così come accaduto in situazioni analoghe anche con riferimento all'istituto dell'abuso di dipendenza economica".

(Foto: © Benetton Group)

© RIPRODUZIONE RISERVATA