Amazon apre due nuovi centri, uno alle porte di Roma: 1400 posti di lavoro, investimento da 140 milioni

Martedì 11 Febbraio 2020
Amazon continua a puntare sull'Italia. Aprirà due nuovi centri di distribuzione nel nostro Paese con un investimento da 140 milioni di euro e la creazione di 1400 posti di lavoro. I due siti logistici, che saranno operativi entro la fine del 2020, sorgeranno rispettivamente tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino in provincia di Rovigo, e a Colleferro, nella città metropolitana di Roma. Qui l'azienda creerà in totale 1.400 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall'apertura, che si aggiungeranno ai 6.900 dipendenti attualmente impiegati da Amazon in Italia.

L'investimento, sottolinea il colosso dell'e-commerce in una nota, si va ad aggiungere ai 4 miliardi già investiti in Italia a partire dall'arrivo di Amazon nel 2010. «Siamo orgogliosi ed entusiasti di espandere la nostra attività con due nuovi centri di distribuzione nel Veneto e nel Lazio», ha commentato il vicepresidente Amazon Operations in Europa, Roy Perticucci, evidenziando che nel 2020 l'azienda celebra i dieci anni in Italia.

Il centro di distribuzione tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino, a 25 chilometri da Rovigo, impiegherà fino a 900 dipendenti a tempo indeterminato entro tre anni dall'inizio delle attività. Mentre il centro di distribuzione di Colleferro, il secondo magazzino aperto da Amazon nella regione Lazio dopo quello di Passo Corese inaugurato nel 2017, creerà fino a 500 nuovi posti a tempo indeterminato entro il 2023.






  Ultimo aggiornamento: 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi