Amadeus e Sabre, numeri uno nelle prenotazioni online, nel mirino dell'Antitrust Ue

Amadeus e Sabre, numeri uno nelle prenotazioni online, nel mirino dell'Antitrust Ue
1 Minuto di Lettura
Venerdì 23 Novembre 2018, 14:01

Amadeus e Sabre, entrambi leader nelle prenotazioni online, sono nel mirino dell'Antitrust europea accusati di aver ristretto la concorrenza. La Commissione europea ha aperto una procedura formale per verificare se gli accordi conclusi tra i fornitori dei sistemi di prenotazione di Amadeus e di Sabre da una parte e alcune compagnie aeree e agenti di viaggio dall'altra, siano suscettibili di restringere la concorrenza. Amadeus It Group e Sabre Travel Network sono tra i principali fornitori di sistemi informatizzati di prenotazione su scala mondiale.

I loro sistemi raggruppano informazioni di diverse compagnie aeree relative a orari dei voli, ai posti disponibili o ai prezzi di biglietti che permettono alle agenzie di viaggio e alle società di gestione dei viaggi sia online che classiche di comparare i servizi, prenotare ed emettere i biglietti per conto dei viaggiatori. 

Bruxelles esaminerà se certe clausole degli accordi conclusi da Amadeus e da Sabre con compagnie aeree e agenti di viaggio «rischiano di restringere la capacità di compagnie e agenti di viaggio di ricorrere ad altri fornitori di servizi di distribuzione dei biglietti, cosa che renderebbe più difficile l'accesso al mercato de fornitori di nuovi servizi e farebbe aumentare i costi di distribuzione per le compagnie aeree, i cui costi poi si ripercuoterebbero sui prezzi dei biglietti pagati dai consumatori». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA