ALITALIA

Coronavirus, Alitalia sospende il volo Roma-New York fino al 31 maggio

Domenica 3 Maggio 2020

Alitalia da martedì 5 maggio sospende il volo AZ 608 (e ovviamente il ritorno AZ 609) Roma-New York, unico collegamento intercontinentale della compagnia rimasto sinora attivo durante l'emergenza coronavirus. Uno stop inaspettato, oltretutto in concomitanza con l'avvio della Fase 2. Il volo dovrebbe essere ripristinato alla fine del mese di maggio.

«La cancellazione della rotta Roma-New York, se confermata, è un grave errore. Ci sorprende che la decisione di sospendere i voli per New York sia stata assunta da Alitalia dopo l'audizione alla commissione trasporti della Camera dei Deputati», sostiene una nota del sindacato Fit-Cisl.

«Il trasporto aereo a livello mondiale sta segnando il passo a causa dell'emergenza sanitaria. Cancellare questa tratta significa dirottare i passeggeri Alitalia su altre compagnie come AirFrance, che recentemente ha sospeso le vendite essendo andata in overbooking, proprio sulla rotta per l'aeroporto Jfk - prosegue la Cisl -. Se si considera che le altre compagnie hanno mantenuto la relazione, non solo si conferma l'inopportunità e la gravità della scelta ma si reitera una scelta manageriale, il disimpegno dal lungo raggio, individuata da più fonti autorevoli come la causa dei passati e attuali mali di Alitalia».

«Ci auguriamo quindi che ci sia un ripensamento - concude l'organizzazione sindacale - perché in un momento delicato come questo qualche altro operatore potrebbe occupare il vuoto lasciato dalla nostra compagnia per acquisire una fetta pregiata di mercato da sfruttare dopo l'emergenza Covid-19. Cancellandola, si rischia di vanificare l'impegno, gli sforzi e i sacrifici che le lavoratrici e i lavoratori di Alitalia stanno facendo. Costituire la NewCo senza rotte pregiate, come la Roma-New York, significa partire con il piede sbagliato. Confidiamo quindi in un celere ed efficace intervento dei Ministri Patuanelli, De Micheli e Catalfo per bloccare un'azione che potrebbe nuocere seriamente alle lavoratrici e ai lavoratori di Alitalia e quindi all'economia italiana».
 

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 11:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA