Aeroporti, sfida alla sostenibilità: con investimenti 58mila tonnellate di Co2 in meno all'anno

Oggi nella sede Unioncamere si è svolto l'incontro ''Aeroporti italiani - La sfida green e digital''

Aeroporti, sfida alla sostenibilità: con investimenti 58mila tonnellate di Co2 in meno all'anno
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Novembre 2022, 20:22

Incentivare ed accelerare gli investimenti green e digital degli aeroporti per assicurare una piena conciliazione del trasporto aereo con l'ambiente e salvaguardare la competitività del comparto, decisivo per lo sviluppo del Paese. Aeroporti, con la loro dinamicità, quali fulcro di un processo di transizione sostenibile, capaci di amplificare l'impatto di iniziative e policy di settore, volte a perseguire concretamente gli sfidanti obiettivi definiti a livello europeo con il Green Deal.

Sono alcuni dei temi trattati nel corso del convegno, organizzato da Assaeroporti, sul ruolo degli aeroporti nella transizione green e digital dell'intero sistema, dal titolo ''Aeroporti italiani - La sfida green e digital'', che si è svolto oggi a Roma, nella sede di Unioncamere.

Lo studio: 58mila tonnellate in meno di Co2

Lo Studio ha evidenziato come i consistenti interventi in corso e pianificati dai gestori aeroportuali consentiranno di abbattere oltre 58 mila tonnellate (58.281) di CO2 all'anno e come per ogni tonnellata risparmiata sia necessario investire 649 euro. Un valore questo che certifica l'impegno e l'onerosità per gli aeroporti nel ridurre ulteriormente le emissioni ad essi attribuibili.

Gli scali aeroportuali inoltre, sebbene contribuiscano solo per il 5% alle emissioni totali del settore aereo in Italia, svolgono un ruolo centrale nel promuovere azioni sostenibili da parte degli altri soggetti che operano e gravitano attorno al comparto.

Gli ospiti 

All'evento sono intervenuti il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Galeazzo Bignami, il Vicepresidente dell'8ª Commissione del Senato della Repubblica Lorenzo Basso, il Presidente dell'Enac Pierluigi Di Palma, il Presidente di Unioncamere Andrea Prete, il Capo Divisione Bei per Finanziamenti, Infrastrutture, Energia e Settore Pubblico in Italia e Malta Andrea Clerici, il Presidente di Assaeroporti Carlo Borgomeo e il professore dell'Itsm dell'Università degli Studi di Bergamo Stefano Paleari, che ha presentato il Rapporto Iccsai ''Il ruolo e il contributo degli aeroporti alla transizione green e digitale del trasporto aereo'', realizzato per Assaeroporti.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA