Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aeroporti, Celotto: "Asset fondamentale per sviluppo economico e sociale Paese"

Aeroporti, Celotto: "Asset fondamentale per sviluppo economico e sociale Paese"
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2022, 14:45
(Teleborsa) - "Tra gli elementi chiave presenti nell'allegato al DEF del Ministro Giovannini troviamo alcuni punti essenziali per lo sviluppo e l'ammodernamento del settore, quali l'intermodalità e la differenziazione tra scali, al centro del Piano strategico del MIMS e del Piano Nazionale Aeroporti in via di definizione". Così Alfonso Celotto, presidente di AEROPORTI 2030, l'associazione che raggruppa gli scali di Roma Fiumicino e Ciampino, Venezia, Treviso, Verona e Brescia, commenta l'Allegato Infrastrutture al DEF 2022.

L'Allegato prevede investimenti per 3,2 miliardi per gli aeroporti ma anche una serie di altre voci che potrebbero avere ricadute positive, attinenti alla sostenbilità ed intermodalità. "Il settore aeroportuale è un asset essenziale per lo sviluppo sociale ed economico di interi territori del Paese, per questo accogliamo positivamente le dichiarazioni del Ministro che vanno in questa direzione e auspichiamo che il suo ruolo venga sempre più valorizzato", sottolinea Celotto.

"Fondamentali, in tale senso, il richiamo alla costituzione, presso il MIMS, del Fondo per la mobilità sostenibile da 2 miliardi - prosegue - che andrà a finanziare anche investimenti per la transizione ecologica degli aeroporti, nonché il riferimento alla semplificazione delle procedure amministrative. E' essenziale anche prevedere fondi per l'innovazione digitale degli aeroporti, che potranno assicurare sempre maggiore efficienza e sicurezza delle operazioni"

Celotto ricorda che AEROPORTI 2030 è stata costituita nel 2021 "con l'obiettivo di tutelare, rappresentare e valorizzare, in ambito nazionale ed internazionale, le società aeroportuali e di promuovere, in modo dinamico e propositivo, lo sviluppo sostenibile, intermodale, innovativo e digitale degli aeroporti italiani",
© RIPRODUZIONE RISERVATA