Trump infrange i sogni di Qualcomm e Broadcom

Martedì 13 Marzo 2018
(Teleborsa) - La Casa Bianca infrange i sogni di unione tra Qualcomm e Broadcom.

Il presidente statunitense Donald Trump ha bloccato il progetto di fusione del gruppo USA dei semiconduttori Qualcomm con il suo concorrente Broadcom, con sede a Singapore. Motivo? La sicurezza nazionale.

"Esistono prove credibili che portano a credere che Broadcom, società a responsabilità limitata organizzata secondo le leggi di Singapore insieme ai suoi partner, attraverso l'esercizio del controllo di Qualcomm potrebbe intraprendere azioni che minacciano di compromettere la sicurezza nazionale degli Stati Uniti", si legge in un decreto presidenziale che porta la firma di Trump.

La Casa Bianca spiega, infatti, che l'operazione potrebbe avere ripercussioni sulla competizione tecnologica con la Cina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti